- - - - - -Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
.


Ritorna al sito
La "Semana Santa" di Màlaga si caratterizza per il gran numero di processioni che si svolgono dalla Domenica delle Palme al Venerdì Santo; ben quarantadue sono infatti le Confraternite che organizzano altrettante processioni, portando per le strade della città un totale di settantotto troni, comprendendo però anche la processione del "Resucitado" della Domenica di Pasqua della "Agrupación de Cofradías de Semana Santa de Málaga".
Diversamente che a Siviglia (Sevilla), il Sabato Santo è invece una giornata di silenzio e riflessione, senza lo svolgimento di alcuna processione.

DOMENICA DELLE PALME (Domingo de Ramos)
In questo primo giorno della "Semana Santa" malaghegna le confraternite che sfilano in processione sono otto, per un totale di dodici troni.
Nella mattinata, la prima è la Confraternita della "Pollinica", che porta in processione Gesù che entra in Gerusalemme, cavalcando un asinello. Poco più tardi è la volta della Confraternita de "Lágrimas y Favores".
Seguono, dal pomeriggio alla notte, quella de l' "Huerto", del "Dulce Nombre", della "Salutación", della "Salud", del "Prendimiento" e della "Humildad".

LUNEDÌ SANTO (Lunes Santo)
In questo giorno, tra il primo ed il tardo pomeriggio, per ritirarsi alcune a tarda notte, escono sei confraternite per un totale di dodici troni: "Cruxificción", "Gitanos", "Dolores del Puente", "Pasión", "Estudiantes" e "Cautivo".
Nella mattinata però, uno dei momenti più intensi della Settimana Santa di Màlaga è senza dubbio il trasferimento (traslado) dei troni processionali di Jesús Cautivo e della Virgen de la Trinidad, dopo la S. Messa dell'alba nella parrocchia di San Pablo. Inizia alle ore 8.00 e per le 9.30 vi è l'ingresso delle Immagini nell' Hospital Civil per l'incontro con i malati.
Invece nel pomeriggio è singolare la processione di Nuestro Padre Jesús de la Columna e María Santísima de la O, della Confraternita dei Gitanos, durante la quale il suono delle bande si mescola con le preghiere e i balli del popolo gitano.

MARTEDÌ SANTO (Martes Santo)
In questo giorno il quartiere (barrio) della Victoria acquisisce una certa notorietà perchè ben tre delle confraternite che vi hanno sede svolgono la loro processione: "Rescate", "Sentencia" e "Rocío", precedute da "Nueva Esperanza", "Penas" e "Humillación".
Per sei confraternite quindi, processionano dodici troni.

MERCOLEDÌ SANTO (Miércoles Santo)
Nella giornata che segna la centralità della Settimana Santa, sono sei le confraternite che sfilano portando in processione i loro tredici troni. Grandiosità e splendore sono i due elementi caratteristici di queste processioni: "Salesianos", "Fusionadas", "Paloma", "El Rico", "Sangre" ed "Expiración".
Da menzionare particolarmente sono la processione delle Confraternite Fusionadas, con i loro quattro troni, e quella della Paloma, con la liberazione delle colombe (in spagnolo paloma) quando passa il corteo.

GIOVEDÌ SANTO (Jueves Santo)
Al porto alle ore 11.00 vi è l'arrivo delle truppe legionarie che partecipano al "traslado" del Cristo de la Buena Muerte sul trono processionale (ore 12.00) e successivamente alla processione.
Sette, per un totale di tredici troni, sono le confraternite che svolgono la loro processione dal pomeriggio, alcune fino all' alba del giorno successivo: "Santa Cruz", "Cena - Ferroviarios", "Viñeros - Bodegueros", "Mena- Legionarios", "Misericordia", "Zamarrilla" ed "Esperanza".

VENERDÌ SANTO (Viernes Santo)
Il silenzio è senza dubbio la caratteristica di questa giornata di lutto e di raccoglimento. Quattordici troni escono in strada e otto confraternite fanno sfilare le Immagini Sacre lungo le vie di Màlaga: "Dolores de San Juan", "Descendimiento", "Monte Calvario", "Traslado - Panaderos", "Amor", "Piedad - Carteros", "Sepulcro" e "Servitas".

DOMENICA DI PASQUA (Domingo de Resurrección)
Con la processione del "Resucitado", i malaghegni celebrano la Resurrezione del Signore. Vi partecipano nazareni di tutte le confraternite, dando origine a un corteo pieno di colore e lunghissimo. La processione è organizzata dalla "Agrupación de Cofradías de Semana Santa de Málaga".
Questa processione entra nell' Alameda Principal alle ore 12.00 di mattina e si ritira verso le ore 14.00 nella Chiesa di San Julián, vicino alla calle Carretería, e con essa può considerarsi conclusa la Settimana Santa.



- Testo a cura del dott. Francesco Stanzione, sulla base di notizie tratte dal web.
- Foto tratte dal web.